Come fare soldi con WhatsApp

By
Nel mondo della comunicazione si fanno largo, giorno dopo giorno, nuove applicazioni che permettano le persone di stare in stretto contatto.

In particolare, per il target di utenza dei Teenagers è molto diffusa l'applicazione WhatsApp. 

Quindi mi vuoi dire che posso guadagnare con WhatsApp? No. Non puoi guadagnare in modo diretto, ma puoi farlo in modo indiretto.

Per guadagnare in modo diretto esiste l'applicazione Chad2Win, un'app molto simile a Whatsapp che ti consente di guadagnare cifre modeste per ogni invio di messaggio. Ecco un rapido Screen dell'applicazione:


Mentre chattiamo con i nostri contatti, l'applicazione inserirà, di tanto in tanto, dei messaggi promozionali che potranno essere chiusi con un semplice click. Ovviamente, se deciderai di guardare tutta la pubblicità, i tuoi guadagni aumenteranno (fino a €30 per alcuni investitori).

La Spagna è stata letteralmente sopraffatta da quest'applicazione e Whatsapp rimane solamente un lontano ricordo. Qui in Italia ad utilizzare Chad2win si è ancora in pochi ma credo che fra qualche anno le cose cambieranno.

Noi italiani preferiamo ancora WhatsApp perché offre ottimi servizi come quello delle chiamate gratuite che alcuni utilizzano per motivi di lavoro. 

Chad2win, permette agli utenti di guadagnare mediamente €20 al mese senza il bisogno di guardarsi le pubblicità o di cliccare da nessuna parte. Solo con le visualizzazioni e le impression, si può arrivare tranquillamente a questa cifra.

Guadagnare facendo Spam

Esiste poi sempre la soluzione per guadagnare dello Spammer. Puoi aggiungere contatti sulla tua lista di amici di Whatsapp trovando numeri di telefono in giro per la rete e proporre a loro l'iscrizione ad un programma d'affiliazione redditizio.

La tecnica più redditizia è questa:

  • Inserisci l'immagine di profilo di una bella ragazza;
  • Prendi i numeri di ragazzi che li lasciano nei siti di annunci per incontri di adulti o nelle "chat hot";
  • Inizia la conversazione e proponi dopo poco il tuo link affiliato per quanto riguarda l'iscrizione ad un sito di incontri oppure un sito di hot webcam.

Migliori modi per gestire le obiezioni dei clienti

By
Una delle grandi capacità di un imprenditore è quella di sapere ascoltare. Quanti di noi sanno davvero ascoltare? Mentre una persona parla iniziamo a formare dei giudizi o ci prepariamo per rispondere. Abbiamo subito tutti il venditore con l'obiezione pronta e la frustrante sensazione che sia lì solo per vendere, o l'operatore del call center che recita il suo canovaccio senza nemmeno prendere fiato. 

Saper ascoltare la realtà e le persone attorno a noi è fondamentale per avere dei riscontri importanti nella nostra vita personale e professionale. Ecco 4 strategie per imparare a farlo.

1. Ascolta a livello globale

Dimentica le obiezioni. Ascolta quello che ti sta dicendo il cliente. Anche se la sua obiezione sul tuo prodotto è assurda per te, ricordati che il risultato è che lui non comprerà il tuo prodotto o servizio e ne parlerà allo stesso modo con altri. Ascolta per vedere se devi migliorare la tua comunicazione oppure il tuo prodotto. Se tanti clienti ti dicono la stessa cosa significa che la percezione è reale.


2. Guarda i "segnali deboli"

Ascolta non solo le parole, guarda anche i segnali deboli, come l'espressione del viso, il "non detto",il gesticolare, la postura. Osserva la persona, dopo qualche tempo comincerai ad intuire molto di più di quello che esprime a voce. E' un modo per creare una relazione, che poi è la cosa più importante con le persone, clienti compresi.

3. Poni Domande

"Quale problema vuole risolvere nella sua azienda? Quale tipo di prodotto desidera più di tutti? Cosa vorrebbe chiedere alla nostra azienda?". esplora i desideri e le paura dei tuoi clienti. Sapranno che li stai ascoltando e avrai una miniera di informazioni che ti permetterà di costruire un rapporto duraturo e offrire veramente quello che cercano. Siamo nell'era della personalizzazione e delle relazioni.

4. Crea una relazione duratura

Ultima ma non meno importante. I migliori venditori sono quelli che danno fiducia, che non spingono prodotti che al cliente interessano poco e non sembrano sempre sotto pressione per vendere. Costruisci una relazione con i tuoi clienti, conoscili, fai domande, fatti aiutare con survey online, concorsi, domande e consigli. Chiedi ai tuoi clienti di criticarti, anche se sono contenti del prodotto. Ti regaleranno informazioni che non avrai mai con il "Wrestling dell'obiezione" e potrai offrire prodotti e servizi che toccano il cuore.

Come rendere più visibile un post su Facebook

By
Come si può fare per rendere più visibile un post pubblicato su Facebook? 

Il social Network più famoso al mondo ha da poco aggiornato il suo algoritmo e molte pagine di aziende e privati ne hanno risentito.

Non basta più solamente inserire determinate notizie in determinati orari, bisogna proprio adottare una strategia.

Secondo degli studi, le pagine ricevono una portata organica media per ogni post in base alla propria grandezza. Più nello specifico abbiamo:

  • Pagine sotto ai 1.000 fan (visibilità per post del 26%)
  • Pagine tra i 1.000 e 10.000 fan (visibilità per post del 13%)
  • Pagine tra i 10.000 e 50.000 fan (visibilità dell'8%)
  • Pagine tra i 50.000 fan e i 100.000 (visibilità dell'8%)
  • Oltre i 100.000 fan (visibilità del 6,3%)


Come hai potuto notare non conta affatto il numero dei fan che ha la tua pagina ma l'interazione che tu riesci ad avere con loro. Perciò evita di invitare i tuoi amici in modo casuale. Se questi non sono interessati alla tematica che tratti non interagiranno e man mano che non faranno azioni sui tuoi post, l'algoritmo di Google renderà man mano la tua pagina sempre più invisibile.

Per far sì che una notizia raggiunga il maggior numero di fan hai bisogno che questa sia un'immagine. Tempo fa era l'aggiornamento di stato ad essere l'elemento più forte e visibile per Facebook. Oggi Facebook invece sta spingendo moltissimo sulle foto e sui video caricati sulla piattaforma stessa. 

La foto in particola modo è quella più importante. Se vuoi dare visibilità ad un contenuto, allora inseriscilo sotto forma di immagine. L'immagine sta prendendo piede sempre con più forza nei social network a tal punto che è stato creato instagram, un social incentrato solo ed esclusivamente sulle foto.

Non c'è bisogno di creare però delle foto che contengano al loro interno dei messaggi pubblicitari evidenti. Si può fare del buon marketing anche con una semplice foto. Se tu fossi un ristorante potresti farti una buona pubblicità semplicemente inserendo le foto dei tuoi piatti. Se tu fossi un fotografo potresti farti una buona pubblicità caricando i tuoi scatti migliori.

Anche i video non sono da sottovalutare affatto. Questi, se caricati direttamente su Facebook, sono dotati di grande potenzialità. In più con la nuova funzione, i video vengono aperti in modo automatico e di conseguenza le visualizzazioni su di ogni video schizzano alle stelle. C'è da dire però che una visualizzazione di Facebook non è minimamente paragonabile ad una visualizzazione di Youtube.



Un altro modo fortissimo per rendere visibile un post è quello di passare alla sponsorizzazione di quest'ultimo. Pagando una determinata somma è possibile fare in modo che il nostro post risulti visibile alla maggior parte dei nostri fan, proprio come spiego all'interno di questo video:



Krikko

Putin ai Terroristi: Perdonare spetta a Dio, Portarli a Lui spetta a Me

By

Ieri, durante la conferenza tenuta da Vladimir Putin in merito a ciò che sta accadendo nel mondo, è stata pronunciata una frase che ha creato sostenitori e dissidenti. 



Il presidente della Russia ha annunciato che non avrà pietà per i terroristi e per tutti coloro che sostengono questo movimento affermando con le seguenti parole: "Dio perdona. Io non sono Dio. Il mio dovere è quello di portarli a Lui".


La Russia sta bombardando dall'alto le zone in cui c'è una forte contaminazione terroristica. Tuttavia le forze di terra aspettano ad avanzare perché i componenti islamici sono ben organizzati.


Putin inoltre ha dichiarato: "Questa guerra è così grande anche per la Russia, c'è bisogno di una forte alleanza fra i paesi civilizzati". 

L'Italia, come in tutte le guerre, è sempre quella nazione che attende prima di intervenire. Staremo a vedere come andrà a finire questa vicenda.

Il video della conferenza:

Quanto si guadagna su Youtube? Mai rivelato prima!

By
Da quando Youtube ha creato il programma partner è scoppiata sul web la moda del guadagnare con Youtube. Ma davvero è possibile guadagnare con questo contenitore di video?

Sì, ci sono molti Youtuber che riescono a farci su un bello stipendio, ma anche molto altro. Conosci per caso Daniele Doesn't Matter? E' il cugino di un mio amico e sai quanto guadagna al mese? €15.000.

Sì sì hai letto bene. Facendo video e caricandoli sul proprio canale Youtube, guadagna oltre 15.000 euro ogni mese. Potrebbe paradossalmente prendere e partire per cuba e gli arriverebbero sempre 15.000 euro al mese. I video sono lì, fanno sempre visualizzazioni e a meno che Youtube non cambi gli algoritmi in modo radicale, i guadagni sarebbero sempre fissi e costanti. 

Le potenzialità di questa piattaforma sono praticamente enormi. Bisogna solamente saperla sfruttare. Okay, supponiamo che io ti abbia convinto e che tu voglia iniziare quest'impresa da Youtuber e guadagnare in modo automatico da casa. Da dove devo partire?

Beh, sicuramente hai bisogno di una buona attrezzatura di base. Non sto parlando di grandi investimenti, sto parlando di poche centinaia di euro. Quanto basta per avere una buona videocamera e un buon microfono per registrare l'audio in modo professionale. Se hai da parte altri soldi potresti investirli nell'avere delle luci potenti che possano illuminare il tuo viso o le scene che intendi riprendere.





Quanto si guadagna con Youtube?

Su Youtube vige la meritocrazia più totale. Più visite ottiene un tuo video e più guadagni. Un video che è in grado di fare parecchie visite è un video virale, un qualcosa che la gente ha visto e condiviso con i propri amici. Chi ha la "fortuna" di riuscire a creare video virali guadagnerà di più.


Ma un video non deve essere a tutti i costi stupido per realizzare molte visite. Puoi parlare tranquillamente di medicina, tecnologia o lingue straniere e avere comunque migliaia di spettatori sul tuo canale. Non importa più di tanto di cosa parli nei tuoi video, importa come. 

Pensa a tutti quei canali di Makeup per ragazze. Se digiti su Youtube "Makeup" ti compariranno centinaia di risultati di ragazze che insegnano a truccarsi o vestirsi in modo migliore. Secondo te, come possono "sopravvivere" così tanti canali tutti uguali? Semplice! Perché ognuno di questi canali è unico! Il modo di esprimersi e di montare i video è unico e gli utenti si affezionano tanto ad un canale piuttosto che all'altro per via di queste piccole differenze.

Il guadagno per visite


Youtube quindi paga a visite. Ma quanto paga ad ogni visita? Per scoprirlo basta fare un giro o informarsi su quanto pagano le maggiori piattaforme di advertising online. La paga media è di €1 ogni 1.000 visualizzazioni di pagina. Alcuni siti, come quello di Repubblica, chiede ai propri Publisher €2,5 per 1000 visualizzazioni. 

Anche Youtube si aggira quindi alla media. Un tuo video da 10.000 visite ti farà guadagnare circa €10. Non ti disperare, non è difficile creare un video che abbia 4 zeri. Lo scoglio da superare è quello da cinque! Se poi riesci a realizzare il video da 1 milione di visite, allora avrai il tuo primo stipendio di €1.000.




Se ti sembra che il gioco non ne valga la candela allora fatti una domanda: perché quasi tutti, privati e aziende, continuano a farsi pubblicità su Youtube? Forse perché non hanno niente di meglio da fare? Non credo proprio. Youtube è un mezzo potentissimo. Inoltre, dato che Youtube appartiene a Google, i video del miglior contenitore di video al mondo sono indicizzati alla grande sul gigante con le due "o". 

Come incrementare i guadagni


Ma come posso fare per vivere di Youtube? Ci sono degli esempi qui in Italia?

Come ti dicevo sopra, ci sono Youtuber che guadagnano €15.000 al mese, ma ce ne sono altri che conosco di persona, che guadagnano attorno ai €1.500 al mese che, per fare dei video su Youtube mi sembra un'ottimo traguardo.

Il tuo pensiero non deve essere: come fare per guadagnare tanto?

Piuttosto il tuo pensiero deve essere: cosa posso fare io di utile alla comunità di Youtube? Solo rispondendo a questa domanda allora avrai la strada spianata verso il "come fare...". Non devi fare i video in funzione del guadagno. Devi fare i video in funzione dell'utilità che questi possono dare agli utenti. Crea dei video che normalmente renderesti a pagamento e distribuiscili gratuitamente. Sarà poi Youtube a farti guadagnare con le visite.

Quindi, il numero di iscritti non conta nulla?

In un certo senso sì. Un canale può avere 10 iscritti e 1 milione di visite a video. Un altro invece può avere 100.000 iscritti e solo 1.000 visite a video. Il numero degli iscritti è relativo. Quello che davvero conta è quanto tu riesci a spingere i tuoi video in modo tale che questi facciano migliaia di visualizzazioni.


La mia esperienza su Youtube

Ho aperto il mio primo canale Youtube nel 2009. Nel 2011 sono diventato Partner di Youtube e questo passo, per me importante, mi ha permesso di iniziare a ricevere entrate da Youtube. L'hanno dopo ho aperto il canale dedicato al mondo degli scacchi e in poco tempo è diventato partner anch'egli. Subito dopo ho aperto anche il canale di Marketing e dopo pochi mesi ha ottenuto la Partnership. Come se non bastasse apro anche il canale youtube dedicato al mondo del pianoforte, chiamato Pianosolo. Ovviamente guadagno anche col canale di Pianosolo.

Attualmente gestisco 4 canali Partner e il numero delle iscrizioni è il seguente:

  • 19.000 + sul canale di Christian Salerno
  • 2.200 + sul canale di Scacchi
  • 2.100 + sul canale di Marketing
  • 9.000 + sul canale di Pianosolo

Ricevo entrate da 4 canali e posso assicurarti che è un bel vivere. Ognuno di questi canali rappresenta una mia passione. Li gestisco con tutto il cuore e cerco di portarli avanti con costanza cercando sempre di dare il massimo della qualità ai miei lettori/iscritti.

Tutto quello che ho dovuto conoscere l'ho appreso da qui. Scopri l'incredibile mondo di Youtube e ... in bocca al lupo per il tuo canale!

Krikko