Guadagnare online! Si ma come?

By
Advertisement
Ci sono cose che è possibile inventare, altre che possono essere modificate, altre ancora da trasformare: ma ci sono dei punti fermi da cui non si può prescindere.

Questi punti fermi sono i pilastri di ogni tipo di “costruzione” umana. Di qualsiasi disciplina o scienza si parli, di qualsiasi settore ci si interessi: ci saranno sempre dei pilastri, senza i quali crolla tutto.
Anche nel settore del guadagno on line ci sono dei punti fermi, da cui non si può prescindere se si vuole raggiungere un qualsiasi risultato.

Ed è qui che deve venire in aiuto di ognuno di noi una capacità atavica, che ha sempre garantito la sopravvivenza all’uomo: la capacità di intuire le cose giuste.

Ma cosa serve per guadagnare on line, ve lo siete mai chiesti? Un settore questo in enorme crescita, che ogni giorno offre una miriade di opportunità, ma bisogna saperle cogliere.
Una delle cose che trovo più stimolante è quella di leggere notizie sulla vita dei grandi pionieri dell’industria. Secondo me si può fare una sorta di parallelismo tra questi primi “capitani d’industria” e quelli che oggi decidono di investire in Internet.


Si vede come molti iniziarono dal basso: il fondatore della Zanussi (il marchio che poi ha dato vita alla Rex) era una riparatore di stufe. Mise su un piccolo laboratorio che in pochi anni diventò una grandissima azienda.
Oggi la Rex vende milioni di elettrodomestici in tutto il mondo. E la Olivetti? Nasce nel 1908 e in pochi anni smercerà milioni di macchine da scrivere.
Le storie di questi uomini mi fanno pensare che c’è un elemento che li accomuna: la capacità di credere nella loro idea e lavorare per vederla realizzata.

La grinta, il coraggio, la capacità di mettersi in gioco e l’intuito nel riuscire a capire che cosa stesse chiedendo il mercato, in quel preciso momento storico, sono elementi da cui non si può prescindere.
Oggi i pionieri sono quelli che scelgono Internet per mettere su un proprio business. Il guadagno on line è a portata di tutti, ma bisogna avere gli strumenti che siano giusti  e le giuste intuizioni.

Ma dicevamo ci sono degli elementi base da cui non si può prescindere. Vi
 sono dei pilastri che una volta compresi aiutano a creare un lavoro che sia soddisfacente e redditizio.
Ecco perché c’è bisogno di intuito, di saggezza, di grinta, di capacità di affrontare la lotta e di un innegabile fiuto per le scelte migliori. Bisogna iniziare però dal comprendere tutta la verità: come fare? Clicca qui.