Come affrontare la crisi e superarla

By
Advertisement
Il mondo economico è in forte crisi lo sappiamo bene. Dopo l’avvento dell’euro abbiamo assistito ad un notevole flusso di elementi critici. I fattori negativi ci hanno praticamente gettato in una profonda crisi economica.

I licenziamenti sembrano all’ordine del giorno, una forte recessione sta investendo l’economia internazionale, abbiamo visto come l’America sia il paese che ha maggiormente sofferto di questa situazione. I posti di lavoro sono in bilico, le fabbriche chiudono: ma cosa sta succedendo?

Succede che siamo in crisi e questo lo sappiamo un po’ tutti. Ognuno di noi vive sulla propria pelle un “pezzetto” di crisi.

Lo sa il ragazzo che vuole comprare un pc e scopre che i prezzi sono alle stelle, la casalinga che va a fare la spesa ogni giorno e combatte quotidianamente per far quadrare i conti.

Lo sanno i lavoratori che devono fare i salti mortali per chiudere in positivo il bilancio familiare e lo sanno ancora di più i disoccupati che (seppure insufficiente) uno stipendio non ce l’hanno proprio.


Lo sa il politico che vede quali sono i malumori della gente, l’imprenditore costretto a licenziare i propri dipendenti, perché non riesce a far fronte ai propri debiti, vista la mancanza di lavoro.
La crisi c’è ed è effettiva. Le nostre tasche se ne sono accorte da tempo: anche i giornali ci avvertono quotidianamente che è crisi.

Le famiglie non risparmiano, le famiglie non arrivano alla fine del mese, le famiglie si indebitano sempre più: questi sono solo alcuni dei titoli che è possibile leggere ogni giorno sulla stampa nazionale.
Che cosa succede dunque? Succede che i tempi sono duri, per tutti. Ma è importante fare leva su un elemento fondamentale: la nostra capacità di resistenza.

Gli psicologia la chiamano resilienza ed è la capacità di resistere ai traumi della vita tramite l’adattamento ed il fronteggiamento.

La capacità di resistere ai traumi e alle difficoltà tramite la nostra volontà di adattarci e di risolvere i problemi che la vita ci pone.

Utilizzare tutte le nostre capacità al fine di fronteggiare la crisi, questo è il segreto. Bisogna dunque abbandonare questa visione cupa del futuro e cercare nuove prospettive per dare una svolta alla propria vita.
E’ possibile dunque guadagnare in tempi di recessione? Si ed è un’opportunità concreta. Ci vuole intelligenza, grinta e una giusta strategia.

Ovviamente il passo importante è quello di scegliere gli investimenti giusti, quelli che fruttano, che possono regalare buone opportunità. E’ importante scegliere una strada che comporti un minimo dispendio economico, una buona dose do coraggio e il gioco è fatto. Non ci credi? Clicca qui

Antonella