Come Utilizzare L'Email Marketing

By
Advertisement
L' e-mail marketing è la nuova forma di marketing che consiste nell’ invio di mail commerciali e newsletter per comunicare messaggi pubblicitari agli utenti virtuali , siano essi clienti già acquisiti o potenziali. 

Questo sistema di comunicazione è sempre più usato dalle aziende , ma anche da enti pubblici e organizzazioni no-profit , e il motivo di questa diffusione è semplice : con l’ e-mail marketing guadagnare online è davvero possibile.

Gli scopi che si possono ottenere con l’ utilizzo dell’ e-mail marketing sono molteplici : alcune aziende lo usano per rafforzare un rapporto commerciale già esistente con partner abituali , altre per acquisire nuovi clienti , altre ancora per sollecitare i vecchi clienti ad acquistare di nuovo , ma lo scopo principale rimane sempre quello di inserire contenuti pubblicitari nelle e-mail, in modo da allargare il più possibile la cerchia della propria clientela e, quindi, dei propri guadagni.

All’ inizio della sua diffusione , l’e-mail marketing era spesso usato in modo massivo e generalizzato, ma ultimamente la tendenza è cambiata e il mercato è sempre più attento alle esigenze e alla cura della soddisfazione del cliente, puntando sulla qualità dei contatti, piuttosto che sulla sua quantità. 


Nell’ e-mail marketing è l’ azienda a trovare il cliente, diversamente dal sito internet che attende passivamente di essere visitato da potenziali consumatori. Per far questo è necessario creare un profilo il più possibile dettagliato dei clienti, e a tale scopo gli attuali servizi di e-mail marketing si avvalgono dell’ integrazione con altri strumenti di comunicazione ( social media , social network ... ) e sistemi di gestione, come il CRM. 

L’ e-mail marketing , oltre ad offrire la possibilità di incrementare il fatturato grazie a una maggior pubblicità e un miglior servizio di customer care, permettere di abbattere anche alcuni costi fissi aziendali eliminando le spese di stampa, spedizione o affissione di materiale cartaceo (che inoltre finisce spesso nelle mani di persone disinteressate) e migliorando il ritorno d' investimento (ROI) , ovvero il valore percentuale indicante l’ efficacia dell’ investimento pubblicitario. 

L’ e-mail marketing è senza dubbio il modo migliore per guadagnare sfruttando le potenzialità della rete: chiunque ormai possiede un indirizzo di posta elettronica, inoltre questo sistema è molto più rapido delle comunicazioni cartacee e si sa ... il tempo è denaro ! Con l’ e-mail marketing inoltre , è possibile personalizzare i messaggi in base al destinatario, aumentando le possibilità di fidelizzazione del cliente.

Questo sistema non può quindi prescindere da un’approfondita conoscenza del mercato e a tale scopo i pubblicitari utilizzano vari strumenti per tracciare le preferenze degli utenti, le statistiche sugli accessi e i riscontri sulle vendite. 

Tra questi i più usati sono il web bug, il bounce message, le registrazioni e disiscrizioni, le conferme di ricezione e i click-through. La maggior parte delle aziende si affida a pubblicitari esperti di web marketing , ma ultimamente sempre più persone decidono di dedicarsi personalmente all’ e-mail marketing della propria azienda, gestendo in piena autonomia le informazioni relative ai clienti grazie all’ uso di programmi semplici e funzionali. 

Che siate dei geni del marketing o semplici negozianti in cerca di maggior visibilità, ci sono dei passi fondamentali da eseguire per sfruttare in modo efficace l’ e-mail marketing. Il primo punto essenziale è raccogliere e catalogare i contatti in un archivio, creando una divisione preliminare tra clienti potenziali e clienti già serviti. 

Molto utili a questo scopo i programmi Excel o Access (particolarmente indicato per coloro che devono gestire molti contatti). I contatti possono essere reperiti inserendo sul proprio sito aziendale una sezione per iscriversi alla newsletter, grazie alla quale è possibile ottenere i contatti di clienti potenzialmente interessati ai prodotti e servizi forniti dal sito, ma è possibile ottenere questi dati in qualsiasi occasione di contatto col cliente, durante il quale è possibile anche approfondire gli interessi specifici di ognuno, informazioni che si riveleranno molto utili per inviare e-mail mirate

Questo passaggio non può comunque prescindere da una dettagliata informativa sulla privacy, una prerogativa essenziale per ottenere la fiducia dei clienti, sempre più attenti al trattamento dei propri dati personali. È poi opportuno non inviare e-mail a cadenza troppo ravvicinata, per evitare di infastidire i clienti. 

Il secondo passo è gestire i contenuti in base ai destinatari e allo scopo della comunicazione, scegliendo anche la giusta impostazione grafica. Se avete in mente un messaggio informativo, la tipologia migliore è senz'altro la newsletter, mentre per chi usa l’e-mail marketing per fini strettamente commerciali, il formato migliore è il DEM

La scelta dell’ uno o dell’ altro è certamente soggettiva, ma è anche vero che il giusto mix di entrambi gli elementi, rende il messaggio ancora più efficace. Anche l’oggetto della mail è molto importante: è grazie a quello che l’ utente decide se leggere o cestinare l’ e-mail che ha ricevuto

Per essere convincente, e quindi aumentare le probabilità di visualizzazione del messaggio, l’ oggetto della e- mail deve avere essere breve (massimo 50 caratteri) , coerente col messaggio, scritto in minuscolo (questo consente di evitare alcuni filtri anti - spam) e dotato di call to action ( frasi che invitano all’ azione ). 

Anche il contenuto effettivo del messaggio ha bisogno di alcuni elementi fondamentali per il buon esito della campagna pubblicitaria: i dati dell’ azienda ( nome , indirizzo , e - mail , telefono e sito web ), un link per visualizzare il messaggio e uno per l’ eventuale cancellazione dalla newsletter.

Creati i contenuti desiderati, il passo successivo è scegliere lo strumento più adatto per inviare l’ e-mail tra soluzioni ASP (servizi accessibili attraverso browser dedicati all’ e - mail marketing che non necessitano di alcuna installazione), software di gestione delle campagne di e-mail marketing da installare sul proprio pc o anche attraverso client di posta elettronica. 

Una volta avviata la vostra campagna di e-mail marketing, potete vedere immediatamente i benefici economici derivanti da questo strumento pubblicitario. Per farlo basta seguire i risultati dell’ iniziativa (forniti in automatico da molti programmi di e-mail marketing) e visualizzare i nuovi clienti, che possono essere così profilati e suddivisi in base a elementi comuni.

L’ analisi di questi dati permette di calcolare il ROI, l’ indice percentuale che indica il successo della campagna, mostrando quali clienti e quali format permettono di incrementare maggiormente le proprie entrate. Guadagnare online con l'e-mail marketing è una realtà concreta ... provare per credere.

Krikko