Come creare Facebook

By
Advertisement
L'era moderna tecnologica, vede come protagonisti ultimi, i social network, piattaforme sociali in via di sviluppo, definite comunità virtuali in forma di gruppi privati e/o pubblici e forum. Internet è un potente strumento che permette alle persone di comunicare e connettersi in modo virtuale; 

Ultimamente i siti di social network sono le destinazioni preferite e più popolari, da parte di milioni di utenti cibernetici. Esistono centinaia di siti di comunità virtuali che variano dalla fama di cui essi godono, al numero d'iscrizioni, dal genere alle possibilità di comunicazioni virtuali; Possono inoltre, avere degli scopi di lucro e quindi dare la possibilità di guadagno al creatore della comunità: ricordiamo, per esempio, Mark Zuckerberg, primo protagonista della piattaforma più famosa al mondo, Facebook. 

 Nonostante, esistano centinaia di piattaforme sociali sul web, questo non significa che non ci sia alcuna possibilità di crearne una propria, anzi il mercato del web, offre infinite chances per lo sviluppo di ulteriori progetti in materia di comunità virtuali. 

Ma cosa si deve fare per creare ed avere una comunità di successo? Vediamone insieme le tappe più importanti:


 1) Per prima cosa, bisogna iniziare una ricerca di mercato, per comprendere il vero obiettivo che dovrà unire un gruppo di utenti, cercandone di carpire la funzione e scoprendo le esigenze del pubblico a cui ci si rivolge, e per scovare un punto in comune d'utenza che altri social network non offrano; Creare una comunità centrata su un tema comune quale un hobby o un'attività in voga, attirerà utenti interessati alla materia. 

 2) Creare una lista delle funzionalità che la piattaforma dovrà offrire; Tra queste si dovranno includere servizi di messaggistica, bacheche, profili utenti, condivisioni di foto, etc. Purtroppo, però, alcune tra queste funzioni potrebbero avere un costo, quindi ci potrebbe essere la necessità di contattarne un fornitore o imparare a produrle da sè.

3) Evitare d'includere troppe funzionalità al social network, altrimenti potrebbe risultare troppo caotico; Inserire invece, elementi basilari e semplici, per dar via ad una piattaforma neonata. 

4) Punto fondamentale nella creazione di una piattaforma sociale, è la ricerca di uno spazio virtuale on line, su cui basare l'intero progetto: esistono migliaia di siti gratuiti e non, che offrono servizi di sviluppo di una comunità virtuale. Due delle piattaforme più popolari sono Ning e BuddyPress che offrono dei servizi basilari gratuitamente ed altri premium con un modico costo. Vediamone la creazione tramite la piattaforma Ning.com: - Recarsi sul sito e cliccare su "ADERISCI ADESSO"; - Compilare il modulo di registrazione e confermarla tramite e-mail; - Cliccare su "CREA IL TUO SOCIAL NETWORK PERSONALE" assegnandone il nome, l'indirizzo, la lingua, il paese e la descrizione; - In seguito scegliere le funzionalità da inserire, la grafica, il tema, e tutto ciò che riguarderà il corpo della piattaforma; - Cliccare "AVVIA" e pubblicizzarlo tra gli utenti. Ma tutto ciò ovviamente, ha dei pro e dei contro, che dovrebbero essere valutati. PRO NELLA CREAZIONE DI UN SOCIAL NETWORK - Popolarità del proprio progetto tramite l'incremento del traffico utenti; - Guadagno: se la piattaforma sociale è legata ad un business, la popolarità e l'affluenza di utenti, monetizzerà il proprio lavoro; - Diventare leader di una comunità di successo, incrementerà la possibilità di offerte di lavoro on line. 

CONTRO NELLA CREAZIONE DI UN SOCIAL NETWORK - I costi di avvio: se la piattaforma prescelta per la creazione di una comunità ha dei costi, si dovrà investire inizialmente nello sviluppo e nella crescita della comunità, con pochi guadagni ai primordi dell'attività; - Tempi di amministrazione: la gestione della comunità tramite la moderazione degli utenti e della violazione di un regolamento prestabilito e la scrittura di post e commenti, richiederà del tempo; - Pubblicità: la ricerca di nuovi utenti ed iscritti, richiederà anch'essa del tempo. 

 Una tra le funzioni principali dell'avvio di un social network è il guadagno; Spesso infatti, la creazione di una comunità virtuale comporta una monetizzazione della popolarità dello stesso. Ci sono diversi modi per poter guadagnare tramite una piattaforma sociale, tramite banner, spot pubblicitari e con la vendita di prodotti indirizzati ad una determinata categoria di utenti. 

Non appena si dispone di tali funzioni all'interno della piattaforma, è il momento di promuovere il proprio social network su tali reti sociali. Dal momento in cui, la propria comunità virtuale, viene ottimizzata tra i più popolari motori di ricerca, potrebbe essere necessario attendere del tempo, prima che le visite vengano incrementate. 

 Un esempio molto popolare del guadagno tramite social network, è quello relativo al sito di YouTube; Recentemente la famosa piattaforma di condivisione ha annunciato il caricamento di 72 ore di video al minuto, da parte dei propri utenti. 

Creare un account sul social YouTube offre oltre alla possibilità della creazione di una propria comunità virtuale di condivisione, anche quella di aumentare la propria popolarità e monetizzarla tramite video: il collegamento e l'integrazione di un social network personale all'interno di una piattaforma di condivisione di grande fama, aumenta la visibilità e l'interazione con i propri utenti. 

Una caratteristica peculiare nell'aumento della popolarità di un social network, è l'integrazione tramite circuiti media: foto, video, brani musicali, etc. Un metodo per aumentare il traffico verso il proprio social network, monetizzare e guadagnare dai propri video è offerto da Krikko e puoi scaricarlo gratuitamente qui.

Emanuele