Come usare i social network per Guadagnare

By
Advertisement
Il mondo dei social network può rivelarsi come una fonte di guadagno se essi vengono gestiti in modo intelligente e conforme alle richieste di mercato. Oggi vogliamo analizzare due social diffusissimi, i principali forse, i quali permettono di guadagnare su due fronti, sia monetizzando la propria presenza nei canali, sia operando campagne mirate di marketing. 

Il social media marketing si propone, infatti, come un'attività che ogni brand dovrebbe perseguire, in nome della massiva presenza degli utenti su questi canali e di considerazioni che interessano la loro estrema facilità di uso. E' importante comprendere che il guadagno social si ricava dalle maggiori operazioni di affiliazioni alle aziende che propongono questo servizio. 


L'affiliazione si basa sul concetto di inserire annunci o spazi pubblicitari all'interno del proprio canale. Le aziende diventano così visibili agli utenti, ai followers e al bacino di amici che popola i nostri canali social e quindi i loro prodotti vengono veicolati attraverso il nostro spazio virtuale

La regola principale per lavorare positivamente con questi mezzi consiste nell'attuare un'affiliazione coerente, ovvero in linea con le nostre attività o passioni. Le affiliazioni generiche lasciano il tempo che trovano e possono rappresentare una piccola forma di guadagno per chi non opera con un'attività propria ma come semplice utente del canale social. 

L'analisi su come guadagnare con i network interessa inizialmente Facebook, il re incontrastato dei social. La monetizzazione può avvenire in diversi modi: - impiegando Google Adsense e applicandolo alla creazione di sondaggi e test inseriti nella pagina Facebook. La stessa regola interessa le affiliazioni, ovvero le procedure mediante le quali ci si affilia alle grandi e piccole aziende che pubblicano il loro banner pubblicitario

Il pagamento avviene solitamente con modalità pay per click, pay per lead e pay per sale, per cui l'argomento trattato deve essere sempre accattivante e in grado di invogliare le persone a cliccare sui collegamenti, sfruttando le pagine fan, ovvero creando delle minuziose pagine che trattano il nostro brand, belle e accattivanti. 

Alla generazione di questi spazi segue l'invio di messaggi promozionali agli utenti che appartengono alla fan page. - impiegando l'e-mail marketing, con parsimonia per non diventare degli insopportabili 'spammer'. Alle potenti funzioni d Facebook si associa la possibilità di guadagnare con Twitter, altro canale molto diffuso e conosciuto. 

Twitter opera con modalità completamente diverse da Facebook, ma anch'esso offre programmi di affiliazioni di varia natura. Attenzione alla qualità e alla resa del nostro profilo, in quanto molte società richiedono almeno un numero di follower minimo per offrire l'affiliazione, solitamente mai inferiore a 500. Il guadagno deriva quindi dal pay per click, dal pay per lead e dal pay per sale, a seconda degli accordi siglati con la società di affiliazione. 

 Twitter permette inoltre di guadagnare attraverso la disponibilità del background come spazio libero per inserire campagne pubblicitarie. E' importante operare una profonda ricerca su quali sono le aziende in linea con la nostra attività e quindi scegliere quelle che possono proporre le offerte migliori.

Valeria