Come guadagnare con Expo 2015

By
Advertisement
I preparativi per Expo 2015, la più grande manifestazione fieristica dell’anno a livello mondiale, stanno arrivando al capolinea, ma molte sono ancora le possibilità di guadagno legate a questo grande evento. 

Come sappiamo, Expo 2015 si tiene a Milano, per cui chi è in ricerca di un’occupazione o desidera collaborare con realtà legate alla fiera è ancora in tempo per darsi da fare e trovare buone opportunità professionali. Nel campo del tech, possono essere ricercate figure di riferimento per la gestione di blog e di collegamenti virtuali dalle sedi dei padiglioni, oltre che persone che si occupino di raccontare gli eventi dell’Expo giorno per giorno. 

Se istituzionalmente queste figure non vengono ricercate dalle singole nazioni che presentano i loro padiglioni o dalle presenze istituzionali, nulla vieta di aprire un blog autonomo sull’evento. Se alimentato nel modo corretto, questo portale potrebbe avere molto successo e quindi rivelarsi un’ottima fonte di guadagno


L’introduzione di immagini fresche, di interviste anche eseguite per strada e di video tematici potrebbe inoltre aumentare il flusso del blog e dei canali social, monetizzando l’impegno attraverso l’affiliazione con programmi specifici. Non dimentichiamoci che l’Expo 2015 è un evento che richiama turisti e appassionati da tutto il mondo. Tradotto in possibilità lavorative, questo aspetto può interessare le persone che conoscono bene le lingue e che quindi possono fare richiesta per accompagnare i turisti e lavorare nelle postazioni di accoglienza di erogazione delle informazioni. 

Anche in questo caso, se le strutture istituzionali si presentano già al completo di personale, è possibile rivolgersi a strutture alternative, le quali potrebbero aver bisogno di un incremento di personale durante il periodo dell’evento fieristico. I lavori legati alla conoscenza delle lingue possono interessare anche il web, con richiesta di traduzioni di post e di blog in alcune lingue speciali, come quelle asiatiche e nordiche

Se si conoscono alla perfezione gli idiomi e si desidera trovare uno sbocco professionale nel campo dell’Expo 2015, è possibile effettuare delle richieste mirate ai centri di traduzione e ai portali informatici che propongono la traduzione multilingua dei loro contenuti. 

Le persone che sanno girare video di alta qualità ed effettuare riprese fotografiche professionali possono rivolgersi agli enti preposti per richiedere se servono figure in merito. Expo 2015 si propone, infatti, come un evento unico che interessa il nostro Paese, per cui la possibilità di documentare la storia con mezzi professionali e con la necessaria maestria può proporsi come il biglietto da visita per ricercare un’occupazione in questo campo. 

Le riprese video e fotografiche possono essere eseguite per terzi ma anche per conto proprio, proponendo pacchetti di vendita alle testate giornalistiche oppure ai portali on line. Trattandosi di un evento eccezionale, le testate più lontane, piccole o addirittura estere, potrebbero avere bisogno di materiale di alta qualità da pubblicare e non avere le risorse necessarie per inviare quotidianamente i loro professionisti sul campo. 

Tentare non nuoce e le occasioni più strampalate potrebbero fruttare dei buoni guadagni, nonché arricchire il bagaglio di esperienze e il curriculum personale di ognuno di noi.

Valeria