Guadagnare con crowdfunding

By
Advertisement
Vuoi finanziare i tuoi progetti con il crowdfunding? Ebbene, ora lo puoi fare..

Il crowdfunding si sta affermando sempre di più anche in Italia come strumento alternativo al finanziamento bancario per dare spazio e concretezza alle proprie idee.

In pratica il crowdfunding funziona in questo modo: il neo imprenditore sottopone le proprie idee ad un pubblico vasto di potenziali investitori, se sono convinti dell'idea possono decidere di sostenerla e quindi finanziarla.

I soggetti coinvolti sono tre, ossia:
  1. imprenditore
  2. finanziatori
  3. piattaforma attraverso la quale è possibile presentare l'iniziativa ed eventualmente raccogliere i fondi
Ecco che grazie a piattaforme o siti specializzati in questo settore, chiunque abbia una buona idea ma non ha capitale disponibile per poterla attuare, può provare a reperire il denaro attraverso alcuni individui che hanno la possibilità di sostenere il progetto.


Quali idee si possono finanziare?

Generalmente si puà finanziare ogni forma di progetto. Tuttavia questo strumento viene maggiormente utilizzato per finanziare il lancio di nuovi prodotti, progetti culturali, musicali, applicazioni tecnologiche.

Come funziona il crowdfunding?

E' molto semplice: la prima cosa che devi fare è quella di registrarti su vari siti e inserire le ricompense che vuoi dare ai possibili finanziatori. Aggiungi anche il capitale che occorre per finanziare l'iniziativa e il tempo di durata della raccolta.
 Le migliori piattaforme dove essere visibili e quindi tentare la fortuna sono diverse:
  • Kickstarter
  • Go found me
  • Causes
  • Indiegogo
  • Patreon
 Naturalmente per poter convincere i potenziali investitori occorre descrivere in modo esaustivo il progetto, preparando un video di presentazione e tutta quella documentazione necessaria che occorre per "vendere" il progetto.

E' proprio da qui che dipende il successo dell'iniziativa. Il progetto va preparato con molta cura ed accortezza.

Il fenomeno crowdfunding si sta diffondendo nel web in maniera sempre più crescente e i motivi della sua rapida diffusione sono da ricercare prima di tutto nella crescente diffusione dei social media.

Il modello di crowdfunding più diffuso sia in Italia che nel mondo è sicuramente rappresentato dal donation/rewards crowdfunding.
Secondo tale modello, a seguito di una donazione è prevista per l'investitore una sorta di ricompensa di carattere non finanziario.

Ma con questo tipo di modello purtroppo, molti aspiranti imprenditori hanno avuto serie difficoltà di accedere al credito da parte degli investitori. Con la crescente difficoltà di accesso al capitale desiderato è stato attuato da poco tempo un nuovo modello: l'equity crowdfunding.

Questo tipo di modello prevede un finanziamento sotto forma di capitale di rischio allo scopo di ottenere delle quote di partecipazione all'interno della società.

Ora che sai di cosa si tratta e sai dove andare ti auguro in bocca al lupo...

Alla prossima!